Siamo al Campo Base dell’Everest

Ciao Amici,

sono arrivato al Campo Base, come avrete già visto dalle prime foto sulla pagina Facebook: Everest in stile gitante.

Ora cerco di tirarmi insieme e riordinare i miei fidati bidoni e organizzare così i materiali da scalata, le cibarie (l’alimentazione è fondamentale) e i libri (anche questi ricoprono un ruolo fondamentale durante la preparazione).

Certo che mi sembra proprio di essere in una delle famose barzellette di Pierino: io con un polacco, un iraniano, un’indiana, un manipolo di nepalesi e sherpa!

Comunque, una volta arrivato al base il tempo si è girato al brutto, e dopo aver pranzato con gli altri personaggi della barzelletta e aver fatto un po’ di ordine, ora mi consolo con le vettovaglie portate da casa: cappuccio nescafé e biscotti all’avena rubati alla Giulietta, arrivati clamorosamente in condizioni perfette, e chiaramente leggendo un buon libro.

Marco, lo Zaffa, Zaffaroni